Guadagnare scrivendo: si può fare!

Hai un vero talento per la scrittura? Ami scrivere? Fin da piccolo riempivi pagine e pagine dei tuoi diari, adoravi il giorno del tema di Italiano ed ogni occasione era buona per prendere una penna in mano e dare voce ai tuoi pensieri?
Se la risposta a queste domande è “sì”, potresti aver già pensato a qualcosa tipo “quasi quasi inizio a guadagnare scrivendo comodamente da casa”.

Nel caso non ci avessi mai pensato, è bene che tu sappia che da questo tuo talento o passione potresti trarne profitto e guadagnare da “qualche soldo per arrotondare” ad un vero e proprio stipendio (d’altro canto, il Copywriter è una professione ormai da tempo).

Sono in molti ad aver bisogno di un buon copywriter e di conseguenza di un buon testo.
La creazione di una landing page, di una mail, di un articolo per il Blog personale o aziendale, l’elaborazione dei testi per un intero e-commerce o per le schede prodotto… le possibilità sono davvero tante.

Guadagnare scrivendo contenuti online è oggi qualcosa di assolutamente realizzabile, anche se bisogna tenere a bada gli entusiasmi: la concorrenza è davvero tanta e la guerra dei prezzi al ribasso non sta certamente facendo del bene al settore. Toccherà a te riuscire ad emergere dal basso e guadagnare autorità, attraverso buoni contenuti e tanta riprova sociale.

Per intenderci: necessiti di recensioni, testimonianze e di tutto ciò che può aiutarti a farti apparire davvero bravo agli occhi dei tuoi potenziali clienti. Più aumenti il tuo “status” di buon copywriter, più potrai aumentare i prezzi e decidere quali lavori accettare e quali no.

Guadagnare scrivendo online: siamo pronti per il web?

Ti ho parlato di passione e talento, poco fa, ora però è quel momento in cui bisogna puntualizzare un paio di cose.

Innanzitutto, per scrivere sul web servono, oltre ad un buon talento di base per la scrittura ed una conoscenza della grammatica italiana quantomeno soddisfacente, anche delle competenze specifiche.
Tutto ciò che si pubblica online deve essere ottimizzato per le regole, scritte e non, del web.
Semplificando al massimo con un esempio pratico: c’è la regola non scritta che consiglia di creare frasi più corte di quanto non si faccia con la scrittura classica. La punteggiatura infatti predilige l’utilizzo del punto molto di più di quanto non lo si faccia normalmente in altri lidi. Frasi brevi, semplici ed immediate, alla portata di tutti.

Decisamente un linguaggio diverso da quello parlato o scritto offline. Per questo motivo molti fanno fatica ad emergere o affermarsi da copywriter, forse “colpa” anche del linguaggio poco “web” e troppo accademico.

Un altro importantissimo punto da tenere ben a mente è che quando si scrive sul web lo si fa, in contemporanea, per 2 lettori differenti: uno è l’utente e l’altro è il motore di ricerca.
Bisogna quindi avere l’abilità di rendere il testo scorrevole ed immediato per l’utente ed allo stesso tempo Seo Friendly per i motori di ricerca. Se quest’ultima azione non viene svolta il risultato è uno soltanto: un bel testo scorrevole ed immediato che però non si posizionerà sul web e di conseguenza non verrà letto da nessuno.

Dunque, sebbene saper scrivere resti comunque un fattore importantissimo per guadagnare scrivendo, se lo si vuole fare online è bene avere una conoscenza quanto più approfondita delle logiche SEO.

Con questo acronimo facciamo riferimento, se non si fosse ancora capito, alla Search Engine Optimization, ovvero alle regole che ti permettono di posizionare i tuoi contenuti sui motori di ricerca.
Quest’ultimi vengono scansionati attraverso dei bot (il più famoso è il Googlebot) e poi indicizzati e posizionati sulla SERP, dove saranno raggiungibili dagli utenti che effettuano ricerche, il tutto seguendo le regole della SEO.

In virtù di questo meccanismo è chiaro che non si può intraprendere la professione di copywriter senza conoscere almeno le basi della SEO.

Una volta che avrai acquisito le dovute competenze ti basterà sfruttare le tante opportunità che offre il web per iniziare a guadagnare scrivendo online, anche, perché no, comodamente da casa tua.

Le soluzioni migliori per guadagnare scrivendo online

Arrivati a questo punto, la scrittura online non dovrebbe più avere segreti per te. Devi solo trovare qualche opportunità per ottenere dei lavori di scrittura articoli e non (la lista, come hai potuto leggere ad inizio articolo è lunga e non si riduce soltanto allo scrivere articoli). Per sfruttare le tue capacità hai diverse soluzioni.

La prima è quella di ambire ad un posto in un’agenzia che si occupa di pubblicità/marketing.

La seconda è quella di diventare un libero professionista e gestire i lavori con i tuoi tempi e le tue esigenze, con o senza l’aiuto di marketplace/portali.

Nel caso in cui si scegliesse di affidarsi, in toto o in parte, a portali e marketplace, tra i miei preferiti per offrire e trovare velocemente lavori di scrittura, c’è sicuramente Fiverr; si tratta di un sito all’avanguardia che mette in contatto freelance ed aziende internazionali a cui servono contenuti online.

Una soluzione tutta italiana è invece Melascrivi, un portale che promette di far incontrare la domanda e l’offerta di contenuti unici ed originali destinati alla pubblicazione online. In questo caso il processo è leggermente meno immediato rispetto a Fiverr; il committente degli articoli completerà delle schede per richiedere il proprio progetto, fornendo tutte le linee guida del caso, e creerà poi il proprio ordine.

Nel caso di Melascrivi, al contrario di Fiverr, l’intermediazione del portale è molto importante. Questo fornisce anche il prezzo per parola, che varia in base alla qualità del servizio richiesto dal committente. Un’ottima soluzione per chi vuole iniziare a guadagnare scrivendo, sicuri che verranno richiesti dei contenuti proprio in italiano, ed interagendo con il portale e basta, che si pone come un vero e proprio editore. Ti parlerò maggiormente nel dettaglio di Melascrivi in un prossimo articolo.

I social media ti danno una mano

Il mondo del web rappresenta una grande opportunità per chi desidera guadagnare scrivendo, anche per la ricerca di committenti.

Ci sono molti modi per intercettare opportunità di scrittura, ed uno di questi lo troviamo sicuramente sui Social Network, a partire da Facebook.
E’ abitudine trovare post che chiedono di Copywriter pronti a scrivere per un determinato progetto all’interno dei gruppi di settore.
Il consiglio è quindi di frequentare regolarmente i gruppi dedicati alla scrittura; tra i tantissimi validi ti segnalo “un posto al copy” e “Copywriter italiani”, dove si trovano spesso nuove opportunità per ottenere lavori di scrittura online.

Potrai presentarti tu stesso con un post, raccontando chi sei e cosa sai fare, oppure raccogliere una delle richieste di chi cerca scrittori di contenuti, ed iniziare subito a guadagnare!

5 Consigli per scrivere buoni articoli

Chiudo questo articolo dandoti 5 consigli che credo ti saranno utili per iniziare a guadagnare scrivendo articoli online:

  • Tieni sempre a mente le logiche SEO. Come abbiamo visto in precedenza, per scrivere al meglio per il web non basta realizzare dei buoni contenuti, è anche necessario che i motori di ricerca li trovino e che siano realizzati in maniera adatta per essere sul web;
  • Mettiti nei panni di chi leggerà l’articolo, facendoti le domande che potrebbe porsi l’utente medio e dando risposte sensate;
  • Fai tutte le domande necessarie al committente dell’articolo, prima di iniziare a scrivere. Quante più informazioni avrai a disposizione, tanto più potrai realizzare l’articolo come desiderato;
  • Documentati al massimo. A volte ti troverai a scrivere su argomenti che conosci bene, altre volte su altri su cui magari sei meno ferrato. Una buona idea in questi casi è quella di documentarti attingendo a diverse fonti, per farti un’idea quanto più chiara e diversificata dell’argomento che andrai a trattare;
  • Rileggi sempre il testo. Anche se sono disponibili correttori automatici ed altri strumenti di questo tipo, è sempre necessario rivedere il testo prima della consegna, per essere certi che tutto fili e che non ci siano refusi che sono sfuggiti ai software di correzione. L’ideale sarebbe completare l’articolo e poi rileggerlo il giorno dopo, a mente fresca.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui